Marcatura ad alta temperatura

La tracciabilità dei prodotti siderurgici è un’esigenza ormai consolidata nel settore. L’identificazione dei materiali in situazioni normali (lavorazioni a freddo o a temperature contenute) viene facilmente risolta con etichette e macchinari di tipo tradizionale. In presenza di ambienti ostili con temperature elevate o trattamenti chimici molto aggressivi è fondamentale ricorrere a materiali ed attrezzature particolarmente evoluti, sia per quanto riguarda il tipo di stampa che per la rilevazione automatica dei dati. Per quanto riguarda i codici a barre si fa generalmente ricorso a quelli identificati come TIPO 1D (codice lineare), oppure ai più evoluti DATA MATRIX 2D (codice bidimensionale). I codici bidimensionali presentano il vantaggio di contenere molte più informazioni in spazi ridotti e sono più affidabili sia per la marcatura che la lettura in condizioni ambientali difficili rispetto ai codici lineari. La nostra Società presente da oltre 40 anni sul mercato delle acciaierie e fonderie con la produzione di etichette metalliche e plastiche ha recentemente sviluppato una nuova targhetta in acciaio e ceramica per il settore della marcatura industriale dell’acciaio. Questo tipo di etichette si differenziano in diverse tipologie a seconda che debbano essere sottoposte a medie o alte temperature (oltre 1.000°C) con condizioni ambientali particolarmente difficili.